docente – Romina Illuzzi

tecnica – acquerello, matite acquerellabili, grafite, penna, gouache, con l’intento di sperimentare e scoprire le tecniche più congeniali a ciascuno.

livello – intermedio

quando? – mercoledì dal 19 maggio 2021 al 16 giugno 2021⎪
orario – mercoledì 19:00 – 21:30

Contributo
5 incontri ⎪ €55,00

Programma
Il corso nasce come prosecuzione del primo step, ma è aperto anche a chi non lo avesse frequentato, in quanto ciascuna argomento è trattato passo dopo passo. È volto alla creazione di piccole tavole naturalistiche in cui sono riuniti animali e piante, talvolta accompagnati da piccoli appunti scritti. L’associazione tra l’animale e la pianta è scelta per  condivisione dello stesso habitat, stagionalità o semplicemente per assonanza cromatica, con lo scopo di divertirsi e rilassarsi disegnando la natura e di imparare a comporre tavole gradevoli allo sguardo utilizzando diversi soggetti.  L’ultima lezione del corso sarà dedicata all’assemblaggio dei lavori realizzati mediante cucitura semplice, in modo da creare un piccolo personale taccuino da sfogliare, completo di copertina che realizzeremo insieme.

Come iscriversi?
compilando il modulo alla fine di questa pagina

Materiale consigliato

Per le tavole

– carta da acquerello 300 gr a grana fine (tipo Winsor&Newton, Clairefontaine, ecc…), cm 38*56 circa
– matite acquerellabili (tipo Caran d’Ache Supracolor, o altre marche) in colori assortiti
– acquerelli (in alternativa alle matite acquerellabili) in colori assortiti; si sconsigliano confezioni ad uso scolastico
– tavolozza o per gli acquerelli o per le matite acquerellabili; in questo caso si consigliano i taglieri in plastica ruvida disponibili presso gli stores cinesi a costi modici
– penna bianca in gel (tipo Gelly Roll);
– penne a inchiostro nere o marrone a punta fina (tipo Pigna Micron o Faber Castell Pitt pens sepia), oppure pennarelli colorati a punta fine di uso scolastico
-tempera bianca
-pennello tondo a punta fine (tipo Borciani e Bonazzi serie 400 n. 8 e 12)
– carta da appunti
– grafite b o 2b
– temperamatite e gomma

Per la copertina
– 1 cartoncino rigido di circa 1,5 mm di spessore, di dimensioni 60*40 cm (da preparare a misura prima della lezione)
– carta in fantasia per rivestire la copertina (carta da regalo, oppure carta da pacchi decorata in autonomia, ecc…): un foglio in dimensioni di 66*46 cm e 1 – foglio di dimensioni 59,5/49.5 cm, (da preparare a misura prima della lezione)
-taglierino o forbici
– colla in stick
– Per la rilegatura
– un punteruolo per bucare la carta
– una riga rigida per piegare il cartone
– ago da lana grosso
– filo di cotone grosso, meglio se per uncinetto, di qualsiasi colore
– un tappetino per bucare il cartone senza danneggiare il vostro tavolo (va bene anche un vecchio asciugamano che ripiegherete più volte)

Feedback dall’insegnante
l’insegnante fornirà un link dove i corsisti potranno inserire le foto dei lavori. I lavori verranno corretti e commentati in diretta zoom alla fine della lezione successiva.
L’ ultima lezione sarà commentata dopo una settimana in modalità privata su piattaforma Zoom e la registrazione sarà inviata ai partecipanti al corso.


Modalità

Il corso si svolgerà online in diretta privata tramite la piattaforma Zoom.
Ad ogni lezione verrà fornita agli iscritti la password per accedere.
Gli iscritti dovranno essere in possesso di un dispositivo (computer o tablet) e di un collegamento veloce a internet (ADSL o fibra).
Se per qualsiasi motivo non si possa trasmettere on line, verrà indicata una nuova data.

Le lezioni vengono registrate e gli iscritti avranno la possibilità di seguire o di rivedere la lezione anche in differita.

le nostre proposte sono riservate agli associati
Modalità per associarsi

Romina, classe 1977, pugliese di nascita e padovana d’adozione. Ha frequentato il Liceo Artistico Statale di Bari e poi l’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma, specializzandosi in superfici decorate dell’architettura e dipinti mobili. Per anni ha svolto l’attività di restauratrice, lavorando prevalentemente a Venezia nella gestione di grandi cantieri di restauro.
Alla domanda “Chi sei?” risponde: una disegnatrice accanita, una ritrattista, una carnettista, una donna che riempie le sue giornate con la propria arte, con le sue matite e i suoi acquarelli.
http://rominailluzziart.com/