Il giro del mondo in 8.0 sketch – parte 2 –

Non seguiremo necessariamente le reali tappe del viaggio di Fogg e Passepartout descritte da Verne ma sarà piuttosto una scusa, un pretesto, per affrontare temi e soggetti diversi saltando di palo in frasca da un continente all’altro. Metteremo in pratica qualche trucco visto nelle puntate precedenti realizzando degli sketch completi… e viaggeremo un po’ con la fantasia. Per chi non vuole fare tutto il “viaggio” gli appuntamenti saranno, come d’abitudine, suddivisi in due moduli da 4 incontri

Atmosfere sospese

Con questa nuova serie di incontri andremo alla scoperta di quelle atmosfere romantiche e misteriose che si creano quando c’è poca luce, lasciandoci ispirare da scorci sia urbani

che naturali. Che si tratti di una città sotto la pioggia, un notturno o un paesaggio sul quale incombe una nevicata l’obiettivo principale sarà sempre quello di rendere queste particolari atmosfere attraverso una palette armoniosa e poco satura, in grado di generare un impatto emotivo diverso da quello caratterizzato da forti contrasti e ombre colorate ma ugualmente affascinante.

Il giro del mondo in 8.0 sketch – parte 1 –

Non seguiremo necessariamente le reali tappe del viaggio di Fogg e Passepartout descritte da Verne ma sarà piuttosto una scusa, un pretesto, per affrontare temi e soggetti diversi saltando di palo in frasca da un continente all’altro. Metteremo in pratica qualche trucco visto nelle puntate precedenti realizzando degli sketch completi… e viaggeremo un po’ con la fantasia. Per chi non vuole fare tutto il “viaggio” gli appuntamenti saranno, come d’abitudine, suddivisi in due moduli da 4 incontri

Sketch! con Barnaba Salvador

“Tre incontri prima di Natale dedicati allo sketch per prepararsi alle vacanze! Un po’ di teoria, chiacchiere e consigli per “ritrarre” persone e architetture. Proveremo schemi e semplificazioni per popolare di schizzi blocchi e carnet. Consigli utili anche come base per lavori più elaborati. Penne, matite, acquerelli o pennarelli poco importa… quando si disegna per strada, in treno o al bar tutto è in continuo movimento. Serve avere fisse in testa alcune regole per disegnare anche a memoria o di fantasia quello che adesso c’è… ma un attimo dopo è già passato.”

Il colore delle ombre 2

“Di che colore faccio le ombre?” Spessissimo ci facciamo questa domanda, e altrettanto spesso siano tentati di risolverla attraverso velature grigio-fredde.
Con questi incontri cercheremo di andare oltre questo schema osservando come spesso le ombre siano ricche di colore e come aumentando attentamente la loro saturazione si riesca a infondere più energia a un’immagine altrimenti troppo grigia e piatta.

A fior d’acqua – 2 – con Barnaba Salvador

Acqua dolce, che scorre, lungo la quale si sono sviluppati borghi e villaggi rimasti uguali a sé stessi per secoli o cresciuti diventando grandi città. Fiumi e canali su cui si affacciano palazzi, mulini, case galleggianti… Quanti sono gli scorci possibili di la del fiume e tra gli alberi?