DA SETTEMBRE

docente: ROMINA ILLUZZI

STUDIO DEL RITRATTO DAL MONOCROMO AL COLORE
Questo corso è rivolto a chi ha frequentato il corso base o ha una minima conoscenza del disegno del volto.

Programma:
Studio del ritratto e dei sentimenti con passaggio graduale dal monocromo al colore, attraverso l’impiego di sanguigna, fusaggine e matite colorate.

Livello: intermedio

Modalità e Finalità del corso:
Resa delle proporzioni, della somiglianza e dei volumi di un volto, attraverso l’impiego di tecniche secche su carta colorata.

Materiale didattico:
Materiale a carico del corsista. Si useranno principalmente:

–          cartoncini colorati lisci;

–          matite colorate, preferibilmente Caran d’Ache Supracolor o Luminance, si consiglia l’acquisto di colori sfusi ( Supracolor terra d’ombra 049; marrone 059; grigio ardesia 495; nero 009; grigio topo 006; blu lavanda 141; blu notte 149; blu turchese 171; blu chiaro 371; violetto 120; rosso porpora 350; carminio scuro 089; carminio 080; scarlatto 070; rosso inglese 063; arancio 030; giallo 010; giallo di Napoli 021; albicocca 041; oliva nero 019; verde giallo 230; verde lime 231; crema 491.

–          sanguigna a base cerosa o oleosa;

–          fusaggine;

–          matite pastello Conté a Paris: 013 e 020; sanguigna 610, sepia 617; pierre noire B e 3B;

–          sfumino;

–          gomma pane;

–          gomma in porta gomma mm 2,5×5;

–          gouache bianca.

Durata: 5 lezioni dal 4 settembre 2020

Data : venerdì mattina dalle 09:00 alle 11:30

Contributo: 50,00 euro per 5 lezioni oppure 15,00 euro a singola lezione

Feedback: chi vorrà potrà aderire al gruppo WhatsApp dedicato al corso, per inviare foto dei lavori realizzati e ricevere il feedback dell’insegnante

Online: Il corso si svolgerà online in diretta privata tramite la piattaforma Zoom. Ad ogni lezione verrà fornita agli iscritti la password per accedere.

Il corso è riservato agli associati
Modalità per associarsi

Docente

Romina, classe 1977, pugliese di nascita e padovana d’adozione. Ha frequentato il Liceo Artistico Statale di Bari e poi l’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma, specializzandosi in superfici decorate dell’architettura e dipinti mobili. Per anni ha svolto l’attività di restauratrice, lavorando prevalentemente a Venezia nella gestione di grandi cantieri di restauro.
Alla domanda “Chi sei?” risponde: una disegnatrice accanita, una ritrattista, una carnettista, una donna che riempie le sue giornate con la propria arte, con le sue matite e i suoi acquarelli.
http://rominailluzziart.com/